this-fitness-storage-belt-is-the-perfect-accessory-for-runners
Commenti disabilitati su “A tutto Fitness” per combattere ipertensione e malattie cardiovascolari!

“A tutto Fitness” per combattere ipertensione e malattie cardiovascolari!

Per una corretta difesa dell’organismo a livello cardiocircolatorio, diversi fattori sono importanti per la prevenzione di malattie cardiovascolari, ictus, infarti e altre possibili patologie.

Oltre ad un’adeguata alimentazione e controlli periodici , sappiamo che l’attività fisica regolare è un fattore di protezione contro i disturbi cardiovascolari.

Diversi studi negli ultimi anni, hanno confermato che l’aumento dell’attività di fitness è inversamente proporzionale all’aumento della ipertensione arteriosa.

download

Più attività fisica, meno ipertensione!

Uno progetto di indagine medica cardiologica, finanziato dal Ford Hospital Institutional Review Board, citato come Henry Ford ExercIse Testing (FIT Project), ha confermato l’ipotesi con dati statistici.
Esaminando l’associazione tra l’attività fisica, fitness, e l’incidenza dell’ipertensione, in oltre 57.000 partecipanti al progetto, che è stato attivo dal 1991 al 2009, è stata verificata la connessione tra sport e ipertensione, in modo inversamente proporzionale.

Tra i pazienti erano coinvolti, ce n’erano sia alcuni con una storia clinica di ipertensione alle spalle, sia altri privi di problematiche legate all’alta pressione sanguigna.

La conclusione del progetto di ricerca, negli anni, ha evidenziato come l’aumento dell’attività di fitness sia associato ad una minore probabilità dell’insorgere di disturbi legati all’ipertensione.

Gli esercizi fisici, in particolare, aumentano la produzione di ossido nitrico sintasi endoteliale, un enzima che catalizza la formazione di monossido di azoto nel tessuto endoteliale, che regola numerosi fattori vascolari. Inoltre, diminuisce la rigidità aortica e aumenta la sensibilità insulinica in tutto il corpo.

Il campione preso in esame riguarda soggetti con un’età media di 53-56 anni, sia uomini che donne, che hanno dimostrato come dopo i 50 anni sia fondamentale combattere sintomi come la pressione alta attraverso l’attività fisica, coniugata ad un’alimentazione adeguata a mitigare l’aumento della pressione arteriosa.

Fonte: Journal of the American Heart Association (JAHA)

 “Tratta bene il tuo corpo: è l’unico posto che hai per vivere”