Commenti disabilitati su Ancora novità! Nuova concezione di “equipaggiamento” per un Trainer moderno

Ancora novità! Nuova concezione di “equipaggiamento” per un Trainer moderno

Un buon trainer deve essere sempre aggiornato sulle novità che il mercato del fitness e dello sportivo propone ogni anno, sia a livello di proposte di allenamento sia a livello commerciale. Il 2012 sarà fuori ogni dubbio l’anno dell’allenamento funzionale. Nei passati articoli ho citato più volte i benefici e le differenze con le altre pratiche di allenamento ma, tranne qualche foto, non ho mai parlato dell’attrezzature utili allo svolgimento del functional training.

 

 

“una palestra con 3 attrezzi”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

TRX

Forze una delle invenzioni più banali ma allo stesso tempo più rivoluzionarie dell’allenamento moderno. Un attrzzatura alla portata di tutti e, soprattutto, funzionale a tutte le esigenze di training, dall’atleta di mixed martial art all’utente medio di un corso di attività motoria di III° età. Infinita la letteratura presente oramai da quasi un anno nel web, anche in lingua italiana, infinite sono le società sportive, i corpi militari e persino i centri di allenamento per i diversamente abili che utilizzano questo incredibile strumento. Per allenarsi con il TRX serve…praticamente nulla! I cavi si agganciano ovunque, grazie alle varie tipologie di ancoraggio offerte dall’azienda, e non servono grandi spazi per effettuare qualsiasi tipologia di training. Benefici incredibili per tutti i muscoli che compongono la famosa “cintura di forza”, per l’equilibrio, per la forza e persino per la resistenza.

Twister-aquabag

Divertentissimo! Questo strano tubo di plastica riempito con acqua e aria offre una vasta gamma di esercitazioni. Gestire l’equilibrio del corpo eseguendo facili movimenti è tutt’altro che semplice, dato il continuo spostamento del liquido all’interno del Twister, questo obbligherà il soggetto ad “adattare” continuamente con l’intera muscolatura. Benefici incredibili per “Core”, equilibrio, forza e resistenza.

Sandbell

Incrocio tra un manubrio, un bilanciere, una palla medica, una tavola propriocettiva, e un kettlebell, tutto in un attrezzo? Si, proprio così! Il Sandbell permette un approccio più soft con le persone avanti con gli anni per la possibilità di variare peso e facilità di impugnatura (soffice, e impugnabile in tutte le sue parti…ottimo anche solo per rinforzare la “presa” utilizzando solo la muscolatura delle mani!) ma non trascura gli sportivi che necessitano di maggiori carichi (il peso varia da 1 fino a 50Kg).

Ulteriori considerazioni: 2 importanti citazioni per avvalorare quanto scritto poc’anzi…

1)Un mio vecchio Prof. universitario, nonchè  uno dei più stimati preparatori fisici in Italia mi disse: “Lo sai perché si rompe un femore? Risposta: perché il soggetto cade”

2)Citando una famosa pubblicità di una ditta di pneumatici … “La forza è nulla senza il controllo” 

Allenati qualitativamente, lascia stare i clown e allenati con i professionisti del settore!