Commenti disabilitati su CORRELAZIONE TRA VELOCITA’, AGILITA’ ED ABILITA’ DI SALTO

CORRELAZIONE TRA VELOCITA’, AGILITA’ ED ABILITA’ DI SALTO

Il progetto di ricerca mirava a valutare i rapporti tra i vari test di campo effettuati su atlete. Complessivamente, 83 calciatrici (High School), 51 calciatrici (College), e 79 atlete di Lacrosse (College) hanno completato i test di velocità lineare, di salto con contro movimento e di agilità in una singola sessione. I test di sprint lineare (9.1, 18.3, 27.4, e 36.6 m ) e quelli di agilità (Illinois e Pro-agility) sono stati valutati utilizzando fotocellule infrarosse, mentre l’altezza del salto con contromovimento è stata valutata utilizzando un tappeto a sincronizzazione elettronica. Prodotto di Pearson – i coefficenti di correlazione di momento (r) sono stati usati per determinare la forza e la direzionalità dei rapporti tra i test e i coefficienti di determinazione (r(2)) sono stati usati per determinare la quantità di varianza mostrata tra i test.

(immagine dell’Illinois test)

Tutti i punteggi di prestazione sono stati statisticamente correlati a vicenda l’un l’altro ; tuttavia i coefficienti di determinazione erano bassi, moderati, e altamente dipendenti dall’accoppiamento della prova. I tempi precisi di sprint lineare sono stati fortemente correlati l’un l’altro (r = 0.775 a 0.991). Le relazioni tra l’altezza di salto con contromovimento e lo sprint lineare erano più significative nelle lunghe distanze (27.4 e 36.6 m) che nelle brevi distanze (9.1 e 18.3 m), e mostravano una forte relazione all’interno del gruppo delle atlete del College (r = -0.658 a -0.788) più che nel gruppo delle giocatrici di calcio dell’High School (r = -0.491 a -0.580). L’Illinois test e le prove di agilità sono state correlate (r>/= 0.600) l’un l’altra così come i tempi lineari di sprint. Il risultato di questo studio indica che lo sprint lineare, l’agilità ed il salto verticale sono abilità locomotorie indipendenti e suggeriscono che una varietà di prove deve essere inclusa in un protocollo di valutazione per le atlete della High School e del College.

Vescovi JD et al. Journal of Sports Sciences, 2007