Commenti disabilitati su Effetti di un allenamento di velocità, agilità, rapidità sulla performance di forza in calciatori d’elite.

Effetti di un allenamento di velocità, agilità, rapidità sulla performance di forza in calciatori d’elite.

Lo scopo di questo studio era di valutare gli effetti di un programma di allenamento di velocità, agilità, rapidità(SAQ)  sulla performance di forza dei calciatori. I calciatori sono stati assegnati in modo casuale a 2 gruppi: gruppo sperimentale (EG, n =50) e gruppo di controllo (n = 50). Prestazioni di forza è stata valutata mediante un test di velocità (5-m sprint), una prova di accelerazione (10-m sprint), test di velocità massima (il 20 – e 30-m sprint), test su pedana a condutanza (squat jump e counter movement jump, CMJ),  e Stiffness test (jump a gambe distese). La procedura di prova iniziale ha avuto luogo all’inizio del periodo di stagione. Durata: 8 settimane di programma specifico di SAQ . Risultati:  miglioramento significativo (p <0,05) in 5-m sprint (1,43 vs 1,39 secondi) e 10-m sprint (2,15 vs 2,07 secondi) s, e hanno anche migliorato le loro prestazioni di CMJ (44,04 vs 4,48 centimetri) e Stiffness test (41,08 vs 41,39 centimetri). Il programma basato sull’allenamento di SAQ sembra essere un metodo efficace per migliorare alcuni segmenti di prestazioni di forza in giovani calciatori durante il periodo agonistico. Gli Allenatori di calcio potrebbe utilizzare queste informazioni per migliorare la loro programmazione stagionale. Senza una corretta programmazione dell’allenamento di SAQ, è molto probabile riscontrare un calo delle prestazione di forza durante la stagione agonistica.
Le mie considerazioni: occhio a non banalizzare…siamo sempre nella classica situazione del quando, quanto e perché! Fare esercizi random non significa lavorare sulla SAQ, la programmazione è alla base di tutto!