91702747
Commenti disabilitati su Esercizio fisico, “farmaco” naturale Vs l’ipertensione!

Esercizio fisico, “farmaco” naturale Vs l’ipertensione!

Stando ai dati diffusi dall’OMS (organizzazione mondiale della sanità), l’ipertensione arteriosa, patologia asintomatica associata a numerose altre malattie, è la prima causa di mortalità al mondo. Partendo da questo dato, l’Istituto cardiologico e vascolare Henry Ford di Detroit, negli Stati Uniti, ha condotto lo studio denominato FIT, acronimo di Ford Exercise Testing. Tra il 1991 e il 2009 circa 57mila persone che soffrivano di dolore al petto o fiato corto hanno svolto test da sforzo cardiaco. All’inizio della sperimentazione, 35.157 partecipanti avevano una storia di pressione alta e i ricercatori hanno misurato la loro forma fisica calcolandone il dispendio energetico in MET (visita il seguente link per saperne di più… http://www.personaltrainerumbria.it/che-cosa-e-il-met-e-come-leggerlo/ ).

I partecipanti che, dopo l’allenamento, raggiungevano al massimo i 6 MET avevano oltre il 70 per cento di possibilità di soffrire di pressione alta, mentre coloro che raggiungevano e superavano i 12 MET solo il 50 per cento. Nel corso dello studio, sono stati diagnosticati 8.053 casi di ipertensione, il cui 49 percento rientrava nel gruppo di soggetti che raggiungevano al massimo i 6 MET contro appena il 21 percento rientrante nel gruppo di coloro che raggiungevano e superavano i 12 MET, dunque più in forma.

Lo studio ha confermato, ancora una volta e in modo evidente, il ruolo del fitness nel mantenere la pressione arteriosa entro la norma, prevenendo dunque l’ipertensione e tutte le patologie ad essa riconducibili. Un effetto positivo su qualsiasi soggetto, a prescindere da età, genere e condizioni fisiche (anche su soggetti obesi e diabetici).

Fonti: fitnesstrend.com

“Tratta bene il tuo corpo: è l’unico posto che hai per vivere”