Commenti disabilitati su Gli effetti negativi di alcuni alimenti sull’intestino

Gli effetti negativi di alcuni alimenti sull’intestino

Sintomi come dolore addominale, gonfiore e diarrea sono spesso associati al consumo di lattosio, fruttosio o di nutrienti che contengono glutine. La prevalenza di intolleranze al lattosio, un cattivo assorbimento del fruttosio e la presenza di celiachia sono piuttosto elevate. Se i sintomi sono interpretati nella maniera corretta, la diagnosi e il trattamento non presentano particolari problematiche. L’ingestione di lattosio o fruttosio porta solo a spiacevoli sintomi, ma nei soggetti con intolleranze al glutine, l’ingestione di alimenti che contengono questa sostanza, portano all’infiammazione e alla distruzione della mucosa intestinale. Le conseguenze sono un alterato assorbimento dei macro e micronutrieni. I pazienti con un’intolleranza al lattosio o con un cattivo assorbimento di fruttosio possono evitare i sintomi ingerendo piccole quantità di questi alimenti. D’altro canto, i soggetti celiaci hanno bisogno di seguire una dieta che non contenga glutine, per tutta la durata della vita, con lo scopo di guarire l’infiammazione della mucosa migliorando così i sintomi ed evitando recidive.
Meier R.
Praxis (Bern 1994). 2009