Commenti disabilitati su Il carico sugli arti superiori e inferiori nel nordic walking, nella corsa e nel walking

Il carico sugli arti superiori e inferiori nel nordic walking, nella corsa e nel walking

 E’ stata svolta una analisi del rischio di infortunio tra il Nordic Walking (NW) il walking (W) e la corsa (R). Ventiquattro istruttori di NW hanno eseguito delle prove di NW, W, e R su una strada coperta da erba artificiale a velocità controllata. Sono stati misurati i valori di pronazione del piede, la forza di reazione al suolo e le vibrazioni trasmesse al polso destro. La comparazione tra NW e W ha mostrato dei risultati simili per le velocità analizzate ( 5, 7 e 8 Km/h). Eccetto per il secondo picco di forza di reazione al suolo, i risultati dei NW sono risultati maggiori, così come è stata registrata una maggiore e più veloce pronazione rispetto ai valori registrati dal gruppo W. Nei NW sono stati registrati valori di accelerazione del polso fino a 7,6 volte l’accelerazione di gravità. Rispetto al gruppo R alle stesse velocità, il NW può essere consigliato come uno sport a basso impatto perché riduce il carico del 36% e la velocità di pronazione del 59% di velocità di pronazione. Tuttavia, l’aumento dell’accelerazione del polso nei NW rivela che gli arti superiori sono esposti ad uno shock considerevole e ripetuto che può causare degli infortuni da sovraccarico agli arti superiori. Quindi, sono raccomandati ulteriori esercizi preventivi per gli arti superiori e l’utilizzo di bastoni ammortizzanti.
Hagen M, Hennig EM, Stieldorf P.
J Appl Biomech. 2011