download_e
Commenti disabilitati su L’anticipazione motoria nei giocatori di basket professionisti

L’anticipazione motoria nei giocatori di basket professionisti

(Jason Kidd, ritiratosi la passata stagione, era uno dei giocatori maggiormente dotati in termini di anticipazione motoria)

Attraverso la stimolazione magnetica transcranica e psicofisica un gruppo di studiosi ha provato da analizzare le dinamiche dell’anticipazione motoria e le correlazioni neurali basilari nei giocatori di basket professionisti. Gli atleti hanno previsto la realizzazione di un tiro libero, in anticipo e in maniera più precisa rispetto a degli altri soggetti con un’esperienza visiva paragonabile (allenatori o giornalisti sportivi) e principianti. Inoltre, le performance tra gli atleti e gli altri gruppi cambia prima che la palla lasci la mano del tiratore, questo suggerisce che gli atleti siano in grado di prevedere il tiro grazie ad una lettura della cinematica del corpo. Sia gli esperti visuo-motori e quelli visuali mostrano un aumento selettivo dei potenziali motori evocati durante l’osservazione del tiro. Tuttavia, solo gli atleti hanno mostrato un’attivazione motoria tempo-specifica durante l’osservazione di un tiro a canestro. I risultati suggeriscono che il raggiungimento di alti livelli negli sport può essere legato ai meccanismi di anticipazione di cui sono dotatati le menti degli atleti che hanno l’abilità di prevedere le azioni degli avversari prima della loro esecuzione.
Aglioti SM, Cesari P, Romani M, Urgesi C. Nat Neurosci. 2008

“Tratta bene il tuo corpo: è l’unico posto che hai per vivere”