Commenti disabilitati su “Misuriamo il massimale?”…aspetta un attimo!

“Misuriamo il massimale?”…aspetta un attimo!

I test di 1 RM sono ampiamente utilizzati per la valutazione della forza massima. Tuttavia, per aumentare l’accuratezza della valutazione della forza massima, è consigliabile ripetere il test alcune volte. Lo scopo di questo studio è stato quello di analizzare l’influenza di esperienze precedenti di allenamento con i pesi sull’affidabilità del 1RM test. Trenta uomini sono stati assegnati ai 2 gruppi in base alle loro precedenti esperienze: nessuna esperienza con i pesi (NOEXP) e più di 24 mesi di esperienza di allenamento con i pesi gruppo EXP. Tutti i soggetti hanno svolto il test 1RM alla panca piana e lo squat test in 4 sessioni in giorni diversi. Sono state riscontrate delle differenze significative nel gruppo NOEXP sia durante l’esecuzione di esercizi alla panca (p<0,03) che allo squat (p<0,05). Sono stati riscontrati dei miglioramenti della forza massima nel gruppo NOEXP tra la sessione 1 e le altre sessioni; panca piana (sessione 1 vs 2 = +3,8%; sessione 1 vs 3 = +7,4%; sessione 1 vs 4 = 10,1%); squat (sessione 1 vs 2 = +7,6%; sessione 1 vs 3 = 10,1%; sessione 1 vs 4 = 11,2%). I risultati di questo studio suggeriscono che la validità del 1RM test è influenzata dall’esperienze precedenti del soggetto. I soggetti senza esperienza nell’allenamento con i pesi necessitano di un periodo di familiarizzazione con gli esercizi e mostrano di grandi miglioramenti nelle sessioni di forza rispetto ai soggetti con esperienza di allenamento con i pesi.

Ritti-Dias RM, Avelar A, Salvador EP, Cyrino ES.
J Strength Cond Res. 2011