Commenti disabilitati su Scopriamo il Dodgball

Scopriamo il Dodgball

( locandina dell’omonimo film, noto in Italia come “Palle al balzo”)

Nello sconfinato serbatoio dei cosiddetti “sport minori” fa capolino una particolare pratica sportiva, quasi dal sapore antico. Le similitudini con alcuni dei vecchi giochi della nostra tradizione sono evidenti ma scopriamone di più con Manuel Rondinelli, giocatore (ed “azzurro”) e allenatore di una squadra di Dodgeball.

AR.Ciao Manuel, come ti sei avvicinato a questo sport? Sei un fan di Ben Stiller :) ?

Manuel. beh….a chi non piace Ben Stiller come attore e diciamo che grazie al suo film e una buona idea di alcuni ragazzi della zona (che hanno organizzato un torneo) e’ arrivato il dodgeball dalle mie parti

AR.Ci snoccioli in 2 parole il regolamento base del Dodgeball?

Manuel. Le regole sono semplici, tirare, schivare e parare.
– la palla per essere tirata correttamente deve essere ben salda in mano e non calciata o battuta(stile pallavolo)
– se una palla tirata colpisce direttamente un avversario e poi casca a terra o fuori dal perimetro di gioco il giocatore colpito viene eliminato.
– se la palla colpisce qualsiasi altra cosa prima di colpire un avversario il tiro viene considerato nullo
– se una palla tirata viene bloccata da un avversario(sempre su un tiro diretto) a quel punto viene eliminato chi ha effettuato il lancio e un giocatore avversario precedentemente eliminato puo’ rientrare in campo.
Queste sono le regole di base, per avere tutto il regolamento ufficiale al dettaglio basta andare su www.dodgeball.it

AR.Se ti dico che il Dodgball è una versione “commerciale” del vecchio gioco della “Palla prigioniera” tu che mi rispondi?

Manuel. Haha…. hai pienamente ragione, infatti quando la gente mi chiede delle informazioni su questo nuovo “sport” la mia frase piu comune e’ “ti ricordi quando a scuola giocavi a palla prigioniera??”, purtroppo pero’ in questi ultimi anni si e’ perso questo gioco sostituito da sport piu noti ma non per questo piu’ divertenti e sani.

AR.Com’è la situazione in Italia ?
Manuel. Diciamo che in italia si sta diffondendo pian piano ovunque, per ora solo nella zona di Ravenna si svolge un vero e proprio campionato sotto la supervisione del CSI(centro sportivo italiano), invece da noi come in altre zone per ora si fanno ogni tanto dei tornei soprattutto nel periodo estivo.
C’e’ anche una nazionale italiana (di cui sono riuscito a far parte) che a settembre ha partecipato agli europei che si sono svolti in svezia concludendo il torneo secondi solo all’inghilterra.
AR.Hai l’occasione di convincere i nostri lettori che il Dodgball sia lo sport più bello del mondo, vai!
Manuel.Purtroppo questa cosa non e’ facile, l’unica cosa che posso consigliare a chi leggera’ questa mia intervista e’ di provare a giocarlo poi saranno loro stessi ad autoconvincersi della bellezza di questo “sport”, del resto questo e’ quello che e’ successo a me!
AR.Sono un fan del Dodgball, quando e dove posso venire a trovarti per giocare insieme a te e al tuo gruppo sportivo?
Ti ringrazio per la piacevole chiacchierata e che il 2012 sia l’anno del Dodgeball!
Manuel. Su www.dodgeball.it verrano pubblicati tutti gli eventi che si svolgono in italiaoppure se si vuole un rapporto piu’ diretto per info vi consiglio di contattarmi direttamente tramine la mia pagina facebook (Manuel Rondinelli) dove saro’ ben lieto di darvi in qualsiasi momento tutte le notizie e le informazioni di cui avrete bisogno.
Ti ringrazio per la piacevole chiacchierata e che il 2012 sia l’anno del Dodgeball ;)!