STIT-basehead1-d
Commenti disabilitati su Scopriamo lo SpiroTiger (II° Parte): A chi serve?

Scopriamo lo SpiroTiger (II° Parte): A chi serve?

Dopo una breve introduzione “passiamo al sodo”…a chi può essere utile un ciclo di lezioni con lo SpiroTiger?

Settore “Salute”:
-a tutte quelle persone sedentarie o «fisicamente attive» con un BMI superiore a 25.
-a tutte le persone con sofferenze respiratorie (affanno/respiro corto, russamento, dispnea, BPCO, asma da sforzo, apnee notturne, mucoviscidosi/fibrosi cistica) e malattie neuromuscolari, para/tetraplegia, malattie reumatiche, dolori cervicali cronici.

Settore “Sport”:
-a tutti gli atleti professionisti e amatori che vogliono incrementare le proprie prestazioni, in maniera del tutto specifica alla propria attività sportiva.
-a tutti gli atleti che vengono da un infortunio e che vogliono ritornare in tempi brevi alla forma di gara.
-a tutti gli atleti che vogliono completare e potenziare il lavoro svolto «su campo», non interferendo con i canoni della periodizzazione, con il fine di migliorare la prestazione in gara. Resistenza aerobica, velocità, mobilità dei muscoli del tronco e coordinazione specifica, sono solo alcuni dei miglioramenti indotti dall’allenamento in iperpnea-isocapnia.

Settore “Prevenzione”:
-a tutte quelle persone sedentarie o «fisicamente attive» che vogliono prevenire patologie metaboliche, favorendo l’attività del metabolismo e una significativa riduzione del peso.
-a tutte le persone che necessitano di coordinare e rinforzare tutta la muscolatura del tronco e della schiena, migliorando la stabilità della colonna in modo durevole.
-a tutte le persone che soffrono di dolori dovuti all’errata postura.
-a tutte le persone in fase pre e post operatoria o in recupero da una lesione muscolare (una migliore ossigenazione dei tessuti diminuisce il tempo di recupero)

 

“Tratta bene il tuo corpo: è l’unico posto che hai per vivere”