Commenti disabilitati su Sport ed energy drinks sono adatti per bambini e adolescenti?

Sport ed energy drinks sono adatti per bambini e adolescenti?

Esistono una vasta gamma di bevande sportive ed
energetiche che vengono vendute a bambini e adolescenti sia in ambito
ricreazionale che nel quotidiano. E’ giusto tutto questo?

Innanzitutto c’è da dire che nella dieta dei
bambini e degli adolescenti l’utilizzo di queste bevande è da escludere
categoricamente (tranne in casi eccezionali), per 2 essenziali motivi:

1)i bambini non hanno bisogno di integrare con
bevande sportive/energetiche visto che la “qualità” dello sforzo fisico e le
condizioni del sistema metabolico e nervoso sono completamente differente da
quella degli adulti. In questo modo l’uso di bevande sportive e/o energetiche può
addirittura favorire l’aumento del peso e quindi innescare tutte le
problematiche annesse e connesse all’aumento ponderale (obesità infantile).

2)fareste bere al vostro figlio di 10 anni 6
caffè la giorno??? Il consumo di Energy drink non è altro che un modo “subdolo”
per consumare la stessa quantità di caffeina e non perdere l’affidamento di
vostro figlio (drammatizzazione…)…stimolare impropriamente il sistema nervoso,
laddove non ci siano ancora i presupposti per subire tali “sconquassamenti”,
potrebbe generare gravi problematiche, che si ripercuoterebbero inevitabilmente
anche a livello fisico.

Discorso a parte per gli adolescenti impegnati in
sport agonistici di media-lunga durata, che previo visita e prescrizione
medica, trarrebbero grandi benefici dall’integrazione di alcune bevande, soprattutto
per il mantenimento dell’equilibrio idrico-salino

Quindi…un appello a voi genitori
con la bottiglietta di gatorade (o similari) in mano…mettetela da parte!
Ammenochè il vostro “campione” non sia un mezzofondista in preparazione per gli
italiani, chiaramente…