Commenti disabilitati su Squat e lo squat su una sola gamba: differenze di attivazione

Squat e lo squat su una sola gamba: differenze di attivazione

SCOPO: Lo scopo di questa ricerca è stato quello di confrontare l’attività EMG dei gruppi muscolari dell’anca e del ginocchio nelle atlete mentre eseguivano uno squat modificato su una gamba e uno squat su due gambe utilizzando la stessa intensità relativa. METODI: Alla ricerca hanno partecipato undici donne della Divisione I di varie discipline (calcio, softball e atletica leggera). Sono state svolte delle misurazioni EMG mentre i soggetti eseguivano 3 ripetizioni, per ogni esercizio, all’ 85% del loro massimale su 3 ripetizioni. Tra i 2 esercizi sono stati confrontati: la media e il picco di attivazione EMG del gluteo medio, degli hamstring, dei quadricipiti e il rapporto EMG quadricipiti:hamstring. RISULTATI: E’ stata registrata una media di attivazione maggiore (P<0,01) e un picco maggiore (P<0,05) sia nel gluteo medio che negli hamstring mentre veniva svolto lo squat su una gamba modificato. Lo squat su 2 gambe ha invece prodotto un maggior picco e una maggiore media di attivazione (P<0,05) e un maggior rapporto quadricipite:hamstring (P<0,01). CONCLUSIONI: I pattern di reclutamento muscolari sembrano essere diversi nelle due tipologie di esercizio quando vengono eseguiti alla stessa intensità relativa.

McCurdy K, O’Kelley E, Kutz M, Langford G, Ernest J, Torres M.
J Sport Rehabil. 2010 Feb